Archos Summer School – 9/20 Settembre 2019

UN INNOVATIVO PERCORSO FORMATIVO RESIDENZIALE
TRA ARCHITETTURA E TEATRO

Archos Summer School è un workshop residenziale nel cuore della Toscana riservato a 15 studenti o giovani architetti che credono nel ruolo sociale e politico del fare architettura e che si interroghino sulle sue modalità di attuazione. Una full immersion nel mondo del progetto a stretto contatto con docenti universitari e professionisti tra laboratori di progettazione e lectio magistralis.

IL PROGETTO

Progettare una scuola laboratorio, un esempio concreto per imprese e comunità; una scuola agraria dove apprendere e produrre agricoltura per l’ambiente, includendo quelle categorie di persone generalmente escluse dal ciclo produttivo.
Un modo di vivere e comunicare che tiene conto non solo della contemporaneità, ma delle generazioni passate e future. Un incubatore inclusivo di progetti colturali e culturali, artistici e urbanistici. Gli studenti si occuperanno dell’organizzazione della didattica in un’attenta distribuzione degli spazi e dei percorsi tra il dentro e il fuori, della promozione dei prodotti della scuola, del design degli strumenti di lavoro dal confezionamento dei cibi alla loro disposizione sulla tavola del ristorante.

Lo sfondo è la Val d’Orcia, uno dei paesaggi naturali più antropizzati, ma certamente dove l’incontro tra uomo e natura ha avuto un saldo positivo sia per l’uomo che per l’ambiente nella tutela e la cura del paesaggio, la gestione ambientale, lo sviluppo rurale.
Lo studente della nuova scuola di San Giovanni potrà osservare, conoscere, immergersi nel territorio aprendosi alle sue tradizioni, intessere relazioni con chi lo abita, arricchire la sua ricerca formativa tesa a far incontrare tradizione e innovazione.

IL LABORATORIO TEATRALE

“L’uomo e la cibernetica”
Strumenti per l’orientamento e l’apertura dell’individuo con Dynamis

Due giorni di laboratorio teatrale intensivo
immersi nella natura presso Tenuta Pianelli 
a Cortona

Il percorso di formazione teatrale accompagna tutti i 10 giorni della Summer School, con uno sviluppo specifico volto a fortificare la capacità creativa e organizzativa dei partecipanti. La κυβερνητικ -cibernetica- etimologicamente l’«arte del pilota o del timoniere» è per gli antichi greci l’abilità a condurre corpo e pensiero, macchina e ragione. Nella pratica teatrale è l’arte di conoscere e approfondire la coscienza di sé e degli altri, lo studio di strumenti per sviluppare l’attenzione e liberarsi di schemi individuali strutturati. Contemporaneamente alla formazione quotidiana, Dynamis lavorerà ad una sua proposta artistica elaborata a partire dalla progettazione sviluppata dagli architetti nell’arco della Summer School. Al pari dei partecipanti i componenti di Dynamis saranno perciò impegnati in un processo creativo site specific determinato dall’intreccio delle due discipline: Architettura e Arti Performative.